Allenamento generale e allenamento specifico del Pilota

Torna a Centro Preparazione Piloti

Negli sport motoristici, il raggiungimento dello stato di forma avviene attraverso tre fasi di preparazione:

- generale;

- speciale;

- specifica.

Nella preparazione generale si verranno a creare i presupposti coordinativi e condizionali che risulteranno le basi per le fasi successive. Nella preparazione speciale infatti, verranno prese in considerazione e proposte situazioni che si avvicinano al modello di gara; quindi in quella specifica si entrerà nel vero e proprio modello teorico che simula a tutti gli effetti l’avvenimento competitivo. Possiamo considerare la fase generale di allenamento come la più idonea per il periodo che va dal termine del campionato fino ai test invernali.

La fase speciale va inserita proprio nel contesto dei test invernali e quindi associata all’avvicinamento della stagione agonistica. La fase specifica dunque è la più indicata nel periodo della competizione agonistica e prevede un allenamento estremamente mirato, con simulazioni dei movimenti e degli schemi motori il più simili possibili al modello teorico di gara.

Rimane comunque sempre valida la considerazione che prevede l’allenamento in pista sul proprio mezzo meccanico come l’allenamento specifico per eccellenza: il momento cioè in cui vengono riprodotti tutti i movimenti, tutte le sensazioni, tutti i consumi e le caratteristiche tipiche di questo sport affascinante.



Gallery


  Se vuoi avere più informazioni o chiarimenti clicca qui e contatta alfredo stecchi